AUSILTEC - Verifica e Progetto dell'impianto elettrico, Sicurezza Elettrica, Prevenzione Incendi, Consulenza e Perizia Tecnica Elettrica, Adeguamento impianto elettrico - perito industriale Claudio Berti - Venezia centro storico


Vai ai contenuti

Relamping

Relamping, è la sostituzione dell'illuminazione tradizionale (lampade alogene, neon, ioduri metallici) con illuminazione LED.

Conviene,
il risparmio è immediatamente tangibile, il L.E.D. (Light Emission Diode o Diodo a Emissione di Luce) offre:

  • elevata efficienza luminosa (Lumen/Watt),
  • accensione immediata,
  • luce direzionale.


Infatti: le lampade ad incandescenza e le alogene producono molto calore e sono
molto dipendiose; fari a scarica e neon irradiano a 360° e perdono efficienza sulla riflessione della luce; alcuni fari necessitano di lunghi tempi di riaccensione.
Il calcolo del risparmio è aritmetico e subito tangibile in bolletta (vedi tabella), ovviamente il confronto va effettuato al fine di ottenere simiili prestazioni luminose.

L'illuminazione a LED riduce sensibilmente l'emissione dei gas serra, del 70-80% confronto l'incandescenza e del 30-40% rispetto la fluorescenza.

Esempio sintetico di sostituzione dell'illuminazione tradizionale con tecnologia LED

Ambiente

Tipo lampada tradizionale

Pot.Unitaria

Quantità / emissione °

Ore accesi al giorno

Energia giornaliera

sostituzione con LED

Energia giornaliera

VETRINA

Faro ioduri metall

70W

4 (120°)

10

2,8 kWh

48W (100°)

1,92 kWh

MENSOLA

Faretto alogeno

35W

20 (60°)

10

7 kWh

7W (60°)

1,4 kWh

UFFICIO

Neon

36W

4 (360°)

8

1,15 kWh

20W (120°)

0,64kWh

Energia totale giornaliera (kWh)

11 kWh

 

4 kWh

Costo giornaliero a 0,2 - 0,3 Euro/chilowattora

2,2-3,3E

0,8-1,2E

Costo annuale (300 giorni apertura - 10 mesi)

660-990E

240-360E

RISPARMIO MENSILE possibile con i LED rispetto l'illuminazione tradizionale

42-63E

risparmio per minor accensione della climatizzazione estiva

+ ... E

risparmio per maggior durata delle lampade LED

* ... E

minor emissione di CO2 (benessere del pianeta)

+ eco

Il Re-Lamping deve conservare le condizioni di progetto:

  • illuminotecnica: gli ambienti di lavoro devono soddisfare requisiti minimi di illuminazione (Lux, temperatura di colore, ombreggiatura, ecc.)
  • progettualità: i gradi di isolamento IP vanno conservati (gli ambienti possono essere Ordinari, o a Maggior Rischio di Incendio, e/o polverosi e/o con presenza d'acqua, all'aperto, o a Rischio di Esplosione).
  • potenza: gli apparecchi consumeranno meno dei precedenti quindi l'impianto avrà beneficio.

Consulenza tecnica di Re-lamping:

  • Computo energetico (quantità e tempi di accensione);
  • Analisi illuminotecnica e progetto;
  • Scelta dei dispositivi con criteri di equivalenza e compatibilità.

DOMANDE


Torna ai contenuti | Torna al menu